Crea sito

Libri

Libri  liberi su internet di giochi natalizi .

 

facebook_1460833896161

facebook_1460833910501

facebook_1460833919405

facebook_1460833934764

facebook_1460833950031

facebook_1460833962820

facebook_1460833978939

facebook_1460833995111

facebook_1460834006475

facebook_1460834023019

facebook_1460834034430

facebook_1460834046387

facebook_1460834056311

facebook_1460834075496

facebook_1460834092364

facebook_1460834101694

facebook_1460834113266

facebook_1460834124096

facebook_1460834136760

facebook_1460834149015

facebook_1460834170730

Il Natale è una festa accompagnata da diversi costumi, folclore e celebrazioni,
variabili da paese a paese, sia dal punto di vista sociale che religioso.
Molte sono le tradizioni, le pratiche ed i simboli familiari del Natale, come l’albero di Natale,
lo zampone, il cotechino, il ceppo di Natale, l’agrifoglio, il vischio, la stella di Natale,
lo scambio di doni, già presenti nelle tradizioni di alcuni popoli nordici prima dell’introduzione del cristianesimo.
Le celebrazioni del solstizio invernale erano molto diffuse e popolari nel Nord Europa,
e prima che fossero immesse nella tradizione cristiana, la parola Natale era definita con yul,
da cui è stato tratto il termine anglosassone yule che significa appunto Natale.
Per quanto riguarda l’albero di Natale, si crede che sia stato introdotto per la prima volta in Germania.
Si ebbero anche conflitti tra religiosi ed autorità governative sulla celebrazione del Natale. Nell’Inghilterra cromwelliana, dove fiorì una forte teocrazia conservatrice, e nella primissime colonie americane del New England, il Natale fu una tra le molte celebrazioni che furono soppresse.
Dopo la rivoluzione russa, in Unione Sovietica il Natale venne soppresso per i successivi settantacinque anni. Al giorno d’oggi presso i Testimoni di Geova, in alcuni gruppi Puritani, e presso i fondamentalisti cristiani, il Natale viene considerato come una festa pagana, non essendo esplicitamente menzionato dalla Bibbia e pertanto non celebrato.
Il mito di Babbo Natale ha le sue origini nella figura di San Nicola
I doni rappresentano un aspetto importante e universale delle celebrazioni natalizie.
Diffusissima in tutto il mondo è una figura mitica che porta i doni ai bambini, ma nell’era del consumismo anche a gli adulti, e che trae origine da San Nicola un vescovo del IV secolo, di cui tuttora il personaggio di Babbo Natale porta il nome (Santa Claus) nei paesi nordeuropei.(fonte Wikipedia)